Albo Pretorio on-line

 

albo pretorio

TRASPARENZA - DLgS n.33

 

Amministrazione Trasparente

PEC

 Indirizzi Pec del Comune di Delianuova

Autocertificazioni

 

autocertificazioni

TARI

La TARI, entrata in vigore il 1° gennaio 2014 come una delle componenti dell'Imposta Unica Comunale (IUC), è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

La TARI sostituisce, per la parte di gestione dei rifiuti, il precedente tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES).

 

A CHI SI RIVOLGE

A chiunque possieda o detenga, a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte, adibiti a qualsiasi uso, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla TARI - in analogia a quanto già previsto per la TARES - le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali di cui all'art. 1117 c.c che non siano detenute o occupate in via esclusiva.

 

COME SI DETERMINA

L'imposta dovuta è calcolata in base alla tariffa in relazione al tipo di utilizzo dell'immobile per la superficie calpestabile o comunque attribuibile alla produzione di rifiuti.

Per l'applicazione della TARI sono confermate le superfici dichiarate o accertate ai fini dei

precedenti prelievi sui rifiuti. Le tariffe saranno stabilite dal Comune, sulla base del piano economico finanziario approvato con delibera del Consiglio Comunale, tenendo conto dei criteri individuati dal DPR n. 158 del 1999 nel rispetto del principio "chi inquina paga" garantendo la copertura integrale dei costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.

 

QUANDO E COME SI PAGA

Il Comune invia agli utenti l'avviso di pagamento con l'indicazione dell'importo e le modalità per il versamento.

Le scadenze sono:

• 1° rata (per il quadrimestre gennaio/aprile) entro 31/10/2014

• 2° rata (per il quadrimestre maggio/agosto) entro 30/11/2014

• 3° rata (per il quadrimestre settembre/dicembre) entro 31/12/2014

 

NOTIZIE UTILI

Anche per la TARI, come era nei precedenti tributi sui rifiuti, resta in vigore il "Tributo provinciale per l'ambiente" di cui all'art. 19 del d.lgs. n. 504/'92 applicato nella misura percentuale deliberata dalla Provincia.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità), e successive modifiche ed integrazioni.

Regolamento Comunale per la disciplina del Tributo sui Rifiuti.

 

Deliberazione approvazione piano finanziario Tari 2014

 

Deliberazione tariffe TARI anno 2014

 

 

REGOLAMENTO

Comune di Casole Bruzio (CS) - Webmaster : Montaniniandrea@yahoo.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.269 secondi
Powered by Asmenet Calabria